Rita

26 Lug

Rita, la figlia della nostra vicina di ombrellone, ha 15 anni. La vediamo sdraiata sul lettino in spiaggia per gran parte della sua giornata, impegnata assiduamente nella lettura. Ogni tanto appoggia il libro sul grembo, smanetta con il suo smartphone, poi riprende a leggere. Questo periodo di distrazione dalla lettura dura pochi secondi, troppo poco per scrivere un messaggio. Cosa fa allora Rita con il suo smartphone? Ci avviciniamo per chiedere.
Rita (lei stessa ci spiega) studia in un liceo linguistico di Roma. I libri che legge sono tutti in lingua straniera originale, soprattutto tedesca e inglese. “É un esercizio utile” ci dice Rita. E prosegue:  “A volte però incontro vocaboli che non conosco. Non posso portarmi un dizionario in spiaggia, così ho scaricato sullo smartphone una applicazione per tradurre istantaneamente ogni parola di cui io non conosca il significato”. Che dire?
UTILE!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: